Regione Veneto

CoronaVirus Info utili ed aggiornamenti

Pubblicata il 31/01/2020

✅ SERVIZIO TELEGRAM EMERGENZE NOALE canale social dedicato all'amergenza per essere informato in tempo reale sul tuo telefonino. Attivabile in qualsiasi momento a questo lin https://t.me/emergenzenoale 
 AUTOCERTIFICAZIONE autocertificazione editabile 

 FONTI UFFICIALI ti invitiamo a seguire solo siti e ufficiali: 
Ministero della Salute - www.salute.gov.it/nuovocoronavirus
 Attivita di Governo atti e faq - www,governo.it
Ministero dell'Interno - info per gli spostamenti - www.interno.gov.it/it/speciali/coronavirus
Dipartimenti Nazionale della Protezione Civile - www.protezionecivile.gov.it/attivita-rischi/rischio-sanitario/emergenze/coronavirus
Regione Veneto -  www.regione.veneto.it/article-detail?articleId=4275256
Ulss 3 - www.aulss3.veneto.it/
Organizzazione Mondiale della Sanità - www.who.int/
 INFORMAZIONI SUI VACCINI info per ulss 3 

✅ SITUAZIONE UFFICI E SERVIZI 
Al fine del contenimento del COVID-19 si comunica che tutti gli uffici comunali ricevono prevalentemente su appuntamento  rif. tel. centralino 041.5897211 - prenotazioni ufficio tecnico a qs link - prenotazioni ufficio servizi demografici a qs link.  I Cittadini dovranno utilizzare forme alternative di comunicazione (mail, pec, telefono). Nella direttiva n. 2/2020 del Ministro per la pubblica amministrazione si evidenzia che le attività di ricevimento del pubblico o di erogazione diretta dei servizi al pubblico, fermo restando quanto detto nella stessa direttiva relativamente alle attività indifferibili, sono prioritariamente garantite con modalità telematica o comunque con modalità tali da escludere o limitare la presenza fisica negli uffici (ad es. appuntamento telefonico o assistenza virtuale). Nei casi in cui il servizio non possa essere reso con le predette modalità, gli accessi nei suddetti uffici devono essere scaglionati, anche mediante prenotazioni di appuntamenti, e deve essere assicurata la frequente aerazione dei locali. Le amministrazioni curano che venga effettuata un’accurata disinfezione delle superfici e degli ambienti e che sia mantenuta un’adeguata distanza tra gli operatori pubblici e l’utenza.
- Centro Sonia Antiviolenza ha la reperibilità telefonica al 349.2420066 
- Per l'Amministratore di Sostegno chiamare  il 331.560400 per emergenze ed informazioni - riceve temporaneamente il venerdi presso l'ufficio ufficio Officina Lavoro di Piazza XX settembre.

 
EMERGENZA COVID - ULTIMA NORMATIVA DI RIFERIMENTO
 
Con Ordinanza 2 aprile 2021 il Veneto torna "Arancione" -  Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e delle Province autonome , rispetto alle misure di contenimento, a partire dal 6 aprile 2021 è la seguente: area rossa: Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Val d'Aosta - area arancione tutte le altre. 
Con Ordinanza n. 36 del 09.3.2021, pubblicata nel BUR n. 35 in pari data, la Regione Veneto ha adottato ulteriori disposizioni in materia scolastica, valide sino al 06 aprile 2021, al fine del contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Testo a questo link www.regione.veneto.it/web/guest/article-detail?articleId=4275256
Con Decreto Legge n. 30 in data 13 marzo 2021, pubblicato nella G.U. n. 62 in pari data, sono state adottate altre misure urgenti per fronteggiare la diffusione del COVID-19, valide per il periodo dal 15 marzo 2021 al 06 aprile 2021, e sono stati previsti interventi di sostegno per lavoratori con figli minori in didattica a distanza o in quarantena. Tra le varie misure si segnalano le seguenti:
  • la previsione che nelle zone gialle si applicano le misure previste per la zona arancione;
  • viene riconosciuta a Presidenti di Regioni e province autonome la possibilità di applicare le misure previste per la zona rossa al superamento di determinati valori di contagio o al riscontro di altri fattori di rischio;
  • l’applicazione in tutta Italia, ad esclusione della zona bianca, nei giorni 3, 4 e 5 aprile 2021, delle misure previste per la zona rossa.
  • Testo a qs link DL COVID h 21 - USCM 12.3.2021 - H. 21.24 rev rgs.pdf (governo.it)
 

NORMATIVA PRINCIPALE DI RIFERIMENTO A LIVELLO NAZIONALE:  Il 30 gennaio 2020, in seguito alla segnalazione da parte della Cina (31 dicembre 2019) di un cluster di casi di polmonite ad eziologia ignota (poi identificata come un nuovo coronavirus Sars-CoV-2) nella città di Wuhan, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale l'epidemia di coronavirus in Cina. Il giorno successivo il Governo italiano, dopo i primi provvedimenti cautelativi adottati a partire dal 22 gennaio, tenuto conto del carattere particolarmente diffusivo dell'epidemia, ha proclamato lo stato di emergenza e messo in atto le prime misure contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale.  Con Ordinanza del Consiglio dei Ministri del 13 gennaio 2021 è stato prorogato, fino al 30 aprile 2021, lo stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili.  Inoltre, il Decreto-legge 14 gennaio 2021, n. 2 proroga, al 30 aprile 2021, il termine entro il quale potranno essere adottate o reiterate le misure finalizzate alla prevenzione del contagio ai sensi dei decreti-legge n. 19 e 33 del 2020. Tra le novità del Decreto-legge n. 2/2021 e del Dpcm 14 gennaio 2021, l'istituzione di una cosiddetta area “bianca”, nella quale si collocano le Regioni con uno scenario di “tipo 1”, un livello di rischio “basso” e una incidenza dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti. In tale area non si applicano le misure restrittive previste dai DPCM per le aree gialle, arancioni e rosse ma le attività si svolgono secondo specifici protocolli. Con Ordinanza del Ministro della Salute del 14 febbraio 2021 il divieto di svolgimento delle attività sciistiche amatoriali è stato prorogato fino al 5 marzo 2021, data di scadenza del DPCM 14 gennaio 2021. Infine, il Decreto-legge 23 febbraio 2021, n. 15, approvato dal Consiglio dei Ministri del n. 2, ha prorogato fino al 27 marzo 2021, su tutto il territorio nazionale, il divieto di spostarsi tra diverse Regioni o Province autonome, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o motivi di salute. Resta comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. Inoltre, fino a tale data, nelle zone rosse non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute. Il 2 marzo 2021 il Presidente Mario Draghi ha firmato il nuovo Dpcm che detta le misure di contrasto alla pandemia e di prevenzione del contagio da COVID-19. Il DPCM sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021 e conferma, fino al 27 marzo, il divieto già in vigore di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, con l’eccezione degli spostamenti dovuti a motivi di lavoro, salute o necessità. Il Consiglio dei Ministri n.7 ha approvato il Decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30 che introduce Misure urgenti per fronteggiare la diffusione del COVID-19 e interventi di sostegno per lavoratori con figli minori in didattica a distanza o in quarantena. In considerazione della maggiore diffusività del virus e delle sue varianti e in vista delle festività pasquali, al fine di limitare ulteriormente le possibili occasioni di contagio, il provvedimento stabilisce misure di maggiore intensità rispetto a quelle già in vigore. In particolare, il testo prevede che dal 15 marzo al 2 aprile 2021 e nella giornata del 6 aprile 2021, in tutte le zone gialle si applicano le disposizioni previste per le zone arancioni e nei giorni 3, 4 e 5 aprile 2021, su tutto il territorio nazionale (tranne che nelle zone bianche), si applicheranno le restrizioni previste per le zone rosse. Il Consiglio dei Ministri n. 8 ha approvato il Decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41 (Decreto Sostegni). Il provvedimento interviene, con uno stanziamento di circa 32 miliardi di euro, pari all’entità massima dello scostamento di bilancio già autorizzato dal Parlamento, al fine di potenziare gli strumenti di contrasto alla diffusione del contagio da COVID-19 e di contenere l’impatto sociale ed economico delle misure di prevenzione adottate. L’obiettivo è quello di assicurare un sistema rinnovato e potenziato di sostegni, calibrato secondo la tempestività e l’intensità di protezione che ciascun soggetto richiede. Gli interventi previsti si articolano in 5 ambiti principali: sostegno alle imprese e agli operatori del terzo settore; lavoro e contrasto alla povertà; salute e sicurezza; sostegno agli enti territoriali; ulteriori interventi settoriali.  Il Consiglio dei MInistri n. 10 ha approvato il Decreto-legge 1 aprile 2021, n. 44 recante "Misure urgenti per il contenimento dell'epidemia da COVID-19, in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e di concorsi pubblici". Il testo prevede la proroga fino al 30 aprile 2021 dell’applicazione delle disposizioni del Dpcm 2 marzo 2021 (salvo che le stesse contrastino con quanto disposto dal medesimo decreto-legge) e di alcune misure già previste dal Decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30. In particolare, la proroga riguarda: l’applicazione nelle zone gialle delle misure della zona arancione; l’estensione delle misure previste per la zona rossa in caso di particolare incidenza di contagi (superiori a 250 casi ogni 100mila abitanti e nelle aree con circolazione delle varianti) sia con ordinanza del Ministro della salute che con provvedimento dei Presidenti delle Regioni; la possibilità, nella zona arancione, di uno spostamento giornaliero verso una sola abitazione privata abitata in ambito comunale. Il testo prevede la possibilità entro il 30 aprile di apportare modifiche alle misure adottate attraverso specifiche deliberazioni del Consiglio dei Ministri. Il provvedimento dispone che dal 7 al 30 aprile 2021 sia assicurato, sull’intero territorio nazionale, lo svolgimento in presenza dei servizi educativi per l’infanzia e della scuola dell’infanzia, nonché dell’attività didattica del primo ciclo di istruzione e del primo anno della scuola secondaria di primo grado. Per i successivi gradi di istruzione è confermato lo svolgimento delle attività in presenza dal 50% al 75% della popolazione studentesca in zona arancione mentre in zona rossa le relative attività si svolgono a distanza, garantendo comunque la possibilità di svolgere attività in presenza per gli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali.
PROROGA DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO AL 30 APRILE 2020 Il Ministero dell'Interno ha diramato la circolare n.14/2020 ( consultabile al seguente link https://dait.interno.gov.it/servizi-demografici/circolari/circolare-n14-del-10-dicembre-2020 ), prot. n. 6665 del 10/12/2020, a firma del Capo del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Prefetto Sgaraglia, con la quale si informa dell’ulteriore proroga di validità, in ragione dell'emergenza epidemiologica, dei documenti di riconoscimento e identità al 30 aprile 2021. La circolare precisa, però, che la validità del documento ai fini dell'espatrio resta limitata alla scadenza indicata sul documento.

ATTI COMUNALI COLLEGATI ALL'EMERGENZA COVID:

✅ Ordinanza 23 del 10 marzo 2020 - Attivazione COC
✅ Decreti del Sindaco 8 e 17 marzo Definizione dei Servizi Comunali indifferibili
✅ Deliberazione Giunta Comunale n.43-2020 Atto di indirizzo - Solidarietà Alimentare - I Tranche
✅ Deliberazione Giunta Comunale n.52-2020 Atto di indirizzo - Rimborso III rata trasporto scolastico.
✅ Deliberazione Giunta Comunale n.55-2020 Atto di indirizzo - Semplificazione procedurerichiesta occupazione suolo pubblico
✅ Deliberazione Giunta Comunale n.63-2020 Atto di indirizzo - Centri estivi fase II
✅ Deliberazione Giunta Comunale n.77-2020 Atto di indirizzo - Avviso Miur 13194/2020 - Adeguamento spazi scolastici
✅ Deliberazione Giunta Comunale n.87-2020 Atto di indirizzo - Annullamento Sagra del Rosario 2020
✅ Deliberazione Giunta Comunale n.96-2020 Atto di indirizzo - Servizio Pre e post Scuola
✅ Deliberazione Giunta Comunale n.97-2020 Atto di indirizzo - Misure organizzative Utilizo Sale maso e Daminato
✅ Deliberazione Giunta Comunale n.101-2020 Atto di indirizzo - Protocollo Aziendale
✅ Deliberazione Giunta Comunale n.117-2020 Atto di indirizzo - Gestione Impianti sportivi - ulteriori misure
✅ Deliberazione Giunta Comunale n.119-2020 Atto di indirizzo - Solidarietà alimentare - II Tranche
 Deliberazione Giunta Comunale n.124-2020 Atto di indirizzo - Tutela utenze - Gestione Rifuti Urbani

 
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Circolare Ministero.pdf 206.35 KB
Allegato C_17_opuscoliPoster_428_allegato Corona Virus .pdf 277.61 KB
Allegato Poster in italiano_per viaggiatori di ritorno da aree a rischio.pdf 277.62 KB
Allegato Poster in inglese_viaggiatori di ritorno da aree a rischio.pdf 279.7 KB
Allegato Poster in cinese_per viaggiatori di ritorno da aree a rischio.pdf 584.18 KB
Allegato Poster - Consigli per i viaggiatori DIRETTI nelle aree colpite - Min. Salute.pdf 1.02 MB
Allegato Poster - Consigli per i viaggiatori DOPO il ritorno in Italia - Min. Salute.pdf 888.58 KB
Allegato Nota Regionale pervenuta in data 22 febbraio 2020.pdf 176.7 KB
Allegato Locandina Decalogo.jpg 66.97 KB
Allegato 278-2020Ordinanza-MinistroSperanza-presidenteVeneto.pdf.pdf 307.42 KB
Allegato Ordinanza n. 1 23.02.2020.pdf 243.63 KB
Allegato Ordinanza sindacale n.15 del 24 febbraio di recepimento ordinanza ministero della salute n.1 2020.pdf 66.81 KB
Allegato Sospensione Carnevale a Noale 24 - 25 febbraio 2020.pdf 236.02 KB
Allegato Avviso in tema di Scuola istituto Comprensivo Noale.pdf 228.36 KB
Allegato Chiarimenti applicativi sull'ordinanza contingibile e urgente del Ministero della Salute e della Regione del Veneto 24 febbraio 2020.pdf 85.56 KB
Allegato Avviso posticipo a data da destinarsi prove concorsuali.pdf 36.31 KB
Allegato Decreto 23 febbraio 2020 n 6.pdf 226.06 KB
Allegato DPCM 1 marzo 2020.pdf 724.83 KB
Allegato Testo Dpcm 4 marzo 2020.pdf 512.85 KB
Allegato 10 regole pieghevole.pdf 1.61 MB
Allegato Hai sintomi.pdf 83.37 KB
Allegato Non hai nessun sintomo.pdf 103.63 KB
Allegato mascherina.pdf 97.7 KB
Allegato Poster nuovo ministero.pdf 1.04 MB
Allegato 200303_Regione_Veneto_COVID19_Ambienti_lavoro_non_sanitari_02.pdf 238.88 KB
Allegato Dpcm 8 marzo 2020.pdf 3.37 MB
Allegato Dpcm 9 marzo 2020.pdf 159.61 KB
Allegato Sospensione Servizio Veritas sino al 3 aprile 2020.pdf 131.24 KB
Allegato Dpcm 11 marzo 2020.pdf 320.08 KB
Allegato Avviso Chiusura Ecocentro.pdf 187.39 KB
Allegato Orari Uffici Comunali dal 12 marzo.pdf 62.13 KB
Allegato stampato continuità assistenziale.pdf 120.52 KB
Allegato Orario Centro Sonia Antiviolenza.png 110.05 KB
Allegato Manifesto Polizia di Stato 11 marzo .jpg 148.49 KB
Allegato Circolare Ministero dell'Interno 12 marzo 2020.pdf 128.81 KB
Allegato Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro 14 marzo 2020.pdf 159.94 KB
Allegato Manovra Covid 16 marzo 2020 - sintesi.pdf 161.48 KB
Allegato Decreto 16 marzo 2020.pdf 2.87 MB
Allegato raccomandazioni isolamento.pdf 279.4 KB
Allegato Ordinanza 23 del 10 marzo 2020 Attivazione COC per emergenza Covid 19.pdf 330.56 KB
Allegato Ordinanza Regione Veneto 20 marzo 2020.pdf 227.87 KB
Allegato Ordinanza del Ministero della Salute 20 marzo 2020.pdf 153.86 KB
Allegato Circolare Inps in tama di Congedi 20 marzo 2020.pdf 259.3 KB
Allegato Ordinanza Ministero Salute ed interno 22 marzo 2020.pdf 239.25 KB
Allegato Dpcm 22 marzo 2020.pdf 3.72 MB
Allegato Allegato al Dpcm 22 marzo 2020.pdf 59.75 KB
Allegato Modifiche ai codici Ateco DM-MiSE-25-03-20.pdf 182.07 KB
Allegato nuovo_modello_autodichiarazione_26.03.2020_editabile.pdf 800.5 KB
Allegato Dpcm_28_marzo_2020.pdf 9.81 MB
Allegato Dpcm 1 aprile 2020.pdf 238.53 KB
Allegato Dpcm 17 maggio 2020.pdf 221.88 KB
Allegato Dpcm 17 maggio 2020 allegati.pdf 1.19 MB
Allegato Ordinanza Regionale 48 del 17 maggio 2020.pdf 230.1 KB
Allegato Allegato 1 Ordinanza Regionale 48 del 17 maggio 2020.pdf 442.66 KB
Allegato Allegato 2 Ordinanza Regionale 48 del 17 maggio 2020.pdf 226.41 KB
Allegato Chiarimenti della Regione Veneto Circolare Ordinanza 48.pdf 393.42 KB
Allegato Ordinanza 50 del 23 maggio 2020.pdf 223.51 KB
Allegato Allegato 1 ordinanza 50 - Linee guida riapertura Attivita economiche e produttive -aggiornamento.pdf 494.35 KB
Allegato Allegato 2 ordinanza 50 Linee Guida per Guide Alpine e Turistiche.docx 14.08 KB
Allegato Ordinanza 50 del 23 maggio 2020.pdf 223.51 KB
Allegato Allegato 1 ordinanza 50 - Linee guida riapertura Attivita economiche e produttive -aggiornamento.pdf 494.35 KB
Allegato Allegato 2 ordinanza 50 Linee Guida per Guide Alpine e Turistiche.docx 14.08 KB

Categorie In evidenza

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto