Iscrizione anagrafica per cittadini europei tramite Portale Nazionale – ANPR

  • Servizio attivo

Iscrizione all'Anagrafe Nazionale come cittadini europei per usufruire dei servizi anagrafici comunali


A chi è rivolto

  • Cittadini europei che desiderano soggiornare nel Comune per un periodo superiore a 3 mesi
  • Cittadini extra-europei familiari di cittadini europei già residenti nel Comune

Descrizione

L'iscrizione anagrafica ti consente di utilizzare i servizi dell'Anagrafe nazionale. Per ottenerla, devi trasferirti in un comune italiano e presentare una dichiarazione di residenza.

Come fare

Accedi ai servizi per cittadini europei e:

  • seleziona l'opzione “Voglio iniziare ora una dichiarazione di trasferimento”
  • inserisci i tuoi dati anagrafici e il tuo indirizzo email
  • scegli la tipologia di dichiarazione di trasferimento tra “Nuova residenza” e “Residenza in famiglia esistente”
  • completa i tuoi dati personali
  • inserisci i dati delle persone che si trasferiscono insieme a te, le informazioni relative alla residenza presso cui ti trasferisci e i dati dell'immobile dove abiterai
  • allega i documenti richiesti. Puoi caricarli dal tuo dispositivo oppure, se già in possesso di una Pubblica Amministrazione europea, puoi utilizzare il sistema OOTS (Once Only Technical System) per recuperarli direttamente online e trasmetterli all'Anagrafe Nazionale
  • se lo desideri, inserisci il tuo numero di telefono e la fascia di reperibilità per consentire la verifica della tua presenza nell'abitazione.

Controlla il riepilogo e invia la dichiarazione.

Cosa serve

Durante la compilazione della dichiarazione di residenza, ti sarà richiesto di fornire i dati personali riportati nei tuoi documenti. Prima di iniziare la dichiarazione, verifica di avere a portata di mano:

  • carta d'identità, passaporto o documento valido per l'espatrio;
  • codice fiscale italiano, se lo possiedi;
  • dati anagrafici e codice fiscale di una persona della famiglia presso cui ti trasferisci;
  • estremi catastali dell'immobile dove abiterai se sei il proprietario, estremi del contratto di locazione e carta d'identità del proprietario dell'immobile se non sei tu.

Altri documenti possono essere necessari in base ai casi specifici:

  • Se ti trasferisci per lavoro:
    - documentazione che dimostri la tua qualità di lavoratore subordinato o autonomo.
  • Se ti trasferisci per studio e non sei lavoratore:
    - documentazione che attesti la tua iscrizione presso un istituto di formazione;
    - autodichiarazione del possesso di risorse economiche sufficienti per non ricorrere all’assistenza sociale dello Stato;
    - copia di un’assicurazione sanitaria che copra i rischi sul territorio nazionale e valida per almeno un anno o per la durata del corso di studi (non è valida la Tessera europea di assicurazione malattia).
  • Se ti trasferisci senza essere lavoratore o studente:
    - autodichiarazione del possesso di risorse economiche sufficienti per non ricorrere all’assistenza sociale dello Stato;
    - copia di un’assicurazione sanitaria che copra i rischi sul territorio nazionale e valida per almeno un anno o per la durata del corso di studi (non è valida la Tessera europea di assicurazione malattia)
  • Se ti stai ricongiungendo con un familiare:
    - certificato di matrimonio, se il ricongiungimento avviene tra coniugi;
    - certificato di nascita con l’indicazione di paternità e maternità, se il ricongiungimento avviene tra figlio e genitore.

Cosa si ottiene

Una volta inviata la tua dichiarazione, puoi verificarne in ogni momento lo stato di avanzamento accedendo di nuovo al servizio e selezionando l'opzione “Ho una dichiarazione di trasferimento in corso”. Quando il comune a cui hai inviato la dichiarazione di trasferimento l'avrà accolta, riceverai una notifica via email.

Tempi e scadenze

Una volta inviata, la dichiarazione viene gestita direttamente dagli operatori d'anagrafe del comune di competenza. I tempi di lavorazione possono variare in base ai singoli casi.

Ti ricordiamo che:

  • non c'è un termine ultimo per l'iscrizione anagrafica;
  • i cittadini europei e i loro familiari non incorrono in sanzioni pecuniarie o altre conseguenze per la mancata iscrizione anagrafica o per non avere con sé il proprio certificato di iscrizione anagrafica durante un controllo.

Quanto costa

L'iscrizione anagrafica in un comune italiano e la registrazione nell'Anagrafe Nazionale è gratuita.

Accedi al servizio

Iscrizione anagrafica per cittadini europei tramite Portale Nazionale - ANPR

Ulteriori informazioni

Per ulteriori approfondimenti, rivolgersi all'ufficio di riferimento.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Servizi Demografici

Telefono: 041 5897218 (Stato Civile)

Telefono: 041 5897271 (Anagrafe)

Telefono: 041 5897272 (Elettorale e Leva)

Telefono: 041 5897221 (Informazioni)

Telefono: 041 5897222 (Informazioni)

PEC: comune.noale.ve@legalmail.it

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri