Regione Veneto

Museo/Monumento

Porta e Torre trevigiana (o dell'Orologio)

Descrizione
Davanti a questa porta fu sottoscritto nel 1193 il più antico documento che parla del castello di Noale. Per avere notizie più specifiche della struttura, però, bisogna attendere il pieno Trecento. Nel medioevo questo era l'ingresso più importante al castello, perchè si rivolgeva verso il borgo densammente abitato e perchè nei suoi pressi si incrociavano le principali vie di comunicazione per Padova, Treviso e Venezia. Non si sa con precisione quando fu costruito il recinto difesivo a protezione della porta, che si può veder ancor oggi: alcuni indizi documentari, tuttavia, consentono di datarlo al Quattrocento, se non prima. Il nome più antico, “trevigiana”, deriva dalla vicinanza della strada che conduceva verso la città di Treviso. Poco prima del 1489 le autorità veneziane fecero costruire sulla torre un grande orologio meccanico, cosicchè da quel momento la costruzione cominciò ad essere chiamata “torre delle Ore”.
Indirizzo

torna all'inizio del contenuto