Regione Veneto

Museo/Monumento

Scultura Colonna della Pace

Descrizione
La colonna scolpita che oggi si trova davanti a Palazzo della Loggia deve il suo nome alla riappacificazione della cittadina di Noale dopo i fatti di sangue che coinvolsero a metà del Cinquecento la famiglia Zandonadi. L'opera scultorea fu realizzata nel 1549 su disegno del famoso pittore veneziano Paolo Pino, come ricorda un'iscrizione sulla colonna stessa. Dapprima posta al centro dell'incrocio, nel Seicento fu fatta spostare una prima volta da Lucio Sigismondo dalla Torre. Ricollocata nella posizione originaria per ordine del Consiglio dei Dieci di Venezia, fra il 1828 e il 1834 fu spostata al centro della piazza Maggiore. In origine era sormontata da un leone di San Marco, ma con l'arrivo delle truppe di Napoleone il leone fu sostituito da una piramide quadrangolare. Durante la dominazione austriaca fu inserito all'interno della colonna il pennone portabandiera, più volte sostituito nel corso dei decenni.

torna all'inizio del contenuto